REGISTRATI

Questo è il muro dei Tifosi della Robur 1904!

CI TENGO A PRECISARE QUANTO SEGUE: Tutti sono benvenuti purchè mantengano un comportamento corretto. Il proprietario del dominio non si ritiene responsabile di messaggi, video e foto inseriti sul muro per i quali ne risponderà l'autore stesso. Tutto ciò che è offensivo o comunque non consono sarà rimosso e l'autore verrà gentilmente accompagnato fuori.
ATTENZIONE - 25/03/2016 - Per scrivere è necessaria la registrazione. LA REGISTRAZIONE AUTOMATICA E' STATA INTERROTTA.
Per scrivere sul muro è necessario inviare i vostri dati per email - MUROROBUR@GMAIL.COM, e solo se saranno forniti dati ritenuti validi (nome e cognome) attiveremo la registrazione. In fase di registrazione dovranno essere forniti i seguenti dati: Nome, Cognome, Utente, Email, che saranno trattatiai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003 (Nuovo REGOLAMENTO EUROPEO privacy- 679/2016 GDPR 2018).
Inoltre preciso che in fase di inserimento dei commenti, il sistema preleverà l'indirizzo ip del commentatore, solo allo scopo di tutelare il titolare del dominio, in caso di azioni giuduziarie. In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003 (Nuovo REGOLAMENTO EUROPEO privacy- 679/2016 GDPR 2018) - LEGGI TUTTO

Galileo | Santopadre | Castellarin | Giulio | Sandra | Francesco | Simona | Guaspa | Renzo | Arturo | Colonnino | Ciani
Utenti online: | Utenti Registrati connessi:
Totale messaggi 1000
Data: 12/04/2021 21:41:57 Nick: GhiBell1

Una rondine non fa primavera, vittoria netta, ma avversario poca roba. E divorate palle gol incredibili, con tiracci in tribuna quando bastava appoggiarla in rete. Pero' altra roba rispetto alle partite precedenti. Vediamo.

Data: 12/04/2021 09:43:11 Nick: roburunicafede

BRAVI RAGAZZI, BRAVO MISTER! PARTITA DOMINATA COME DEVE DOMINARE LA ROBUR, IN OGNI GARA, IN QUESTA CATEGORIA!
Inutile stare a ribadire quello che abbiamo gettato al vento in quel mese e mezzo di follia societaria, da qui dobbiamo ripartire...
Dobbiamo ripartire da Gilardino e dobbiamo ripartire da alcune certezze di questa squadra (Guberti su tutti ma anche Martina, Terigi, Farcas, D'Iglio, Mignani).
Premesso che dobbiamo vincere le prossime 12 finali e puntare anche ai Play Off (non si sa mai) poi occorre subito pensare alla prossima stagione visto che a questo giro avremo tutto il tempo a disposizione per METTERE SU UNA SQUADRA SCHIACCIASASSI perchè il prossimo anno, speriamo con il pubblico presente, la serie C non dovrà essere un obiettivo ma una certezza...

TUTTO POI DOVRA' ANDARE DI PARI PASSO CON UNA RISTRUTTURAZIONE ADEGUATA DEL RASTRELLO E DEL BERTONI OLTRE AL CAMBIO DEL LOGO E DELLA CANCELLAZIONE DI QUELLA BRUTTISSIMA "N".

AVANTI ROBUR!

Data: 07/04/2021 09:00:40 Nick: roburunicafede

Data: 01/04/2021 14:58:06 Nick: roburunicafede
Data: 31/03/2021 15:15:07 Nick: santinonuccio

un saluto al presidente ..quello lucido folle...
dopo lui il nulla..

Data: 28/03/2021 16:24:19 Nick: GhiBell1

Gli Armeni..aspettano che falliscano altre 10 squadre per comprarle a prezzi stracciati..per farne che???

Data: 27/03/2021 21:36:02 Nick: santinonuccio

Capitolo ripescaggi..
Anche si liberasse 1 posto ,ma chi sborserebbe 3 4 milioni per fare la C di questi tempi, con l'incognita di fare anche 1 altro campionato a porte chiuse o semichiuse... Con zero introiti..?
Secondo me il posto resterebbe vacante se destinato a 1 club di serie D..
Gli Armeni poi..ciaoneeee

Data: 25/03/2021 23:10:22 Nick: Braccio da Montone

Difficile parlare adesso di calcio, di Siena, o di tifo, visto che il calcio gioca e non gioca, visto che allo stadio è più di un anno che non ci si va, vista la situazione attuale, non solo nazionale ma direi mondiale.
Quindi se abbiamo mollato un po l’osso è anche perché rispetto alla palla che rotola avevamo poco da dire, tra partenze, arrivi, parite rimandate, ulteriormente castrati da un campionato, quello del Siena che ha creato non solo malumori ma anche tanta frustrazione per quello che doveva essere e non è stato.

Certo nell’ambito cittadino c’è da dire che non ci si annoia mai, non ultime le vicende di cui ultimamente si è parlato, sulla società che gestisce molti locali in Piazza del Campo e non solo, ma che calcisticamente non ha un riferimento specifico se non nell’apprendere che gli Armeni del calcio erano proprio interessati, prima dell’intervento delle Fiamme Gialle, all’acquisizione dell’impero del ricciarello (anzi ad un passo dalla firma) e che l’attuale D.G. del Siena, viene tirato dentro essendo stato parte della stessa società fino a pochi mesi fa, ma tutto questo ovviamente con il Siena direi che ha poco a che vedere e diciamo che almeno su questo il friso è stato grosso, ma sempre di friso si tratta.

Ovviamente non ci prendiamo per il culo, non siamo struzzi che mettono il capo sotto la sabbia, e potremmo anche avere tanto da dire anche sulla questione testè citata, visto che sono anni che la questione rimbalza sulla bocca della gente di Siena e che inevitabilmente ha tirato in ballo soggetti diversi, legati all’imprenditoria, ma anche alla politica, ma non è mia intenzione parlare di questo, lascio le chiacchiere al bar, visto che qui si parla di calcio e tutto quello ad esso collegato.
Su questo da dire c’è che anche se il DG in questione è tirato in ballo, non voglio esprimere ne commenti ne giudizi, perché da calciofilo la cosa non mi appassiona più di tanto, perché fino a che uno non è condannato...è innocente, perché sono cazzi loro (altri sono i luoghi deputati a parlarne, non il muro), visto inoltre che la tipologia lavorativa è diversa, anche se la persona è la stessa, ritenendo fuori luogo anche appelli o richieste di dimissioni paventate e richieste in questi giorni visto che i tempi per questo erano altri e non afferenti a cappuccini, dolci tipici o chicchesia.

Dico questo perché per quello che riguarda alcuni personaggi che ancora oggi gravitano nel Siena calcio (che ancora non ha perso ne la “N” nel nome ne quel marchio di merda che si sono inventati di sana pianta), diversi erano i tempi in cui dovevano andarsene a casa.

Il primo è Grammatica che si doveva dimettere un minuto dopo che i rappresentanti societari del momento, gli fecero fuori la sua primaria scelta che era Gilardino, senza ne motivo, ne gustifìcazione alcuna, avesse fatto male fino ad allora l’avrei capito, ma in quella situazione quello che c’era da fare era supportare e difendere la sua scelta…la sua in particolare…. la coerenza non è di questo mondo caro direttore, ma non c'è niente di nuovo sotto il sole.

Per quello che riguarda Bellandi invece la richiesta di dimissioni era doverosa al momento del fallimento del progetto sportivo di Gevorkyan, (non adesso), lui che con esternazioni e prese di posizione reiterate, aveva così fedelmente difeso, raccontandoci di holding, di motivi per cui si era arrivati a quella decisione, di modus operandi, di decisioni calate dall’alto, quando poi quella decisione così nefasta non contraddetta da nessuno, ha di fatto colpito ed affondato il campionato del Siena in maniera defragrante, e se non si sa riconoscere la gravità del momento bisogna andare a fare altro nella vita, oppure ci si dimette in maniera seria e si crea il problema.....….invece il problema l’hanno dovuto creare i tifosi ed ancora una volta è stato fatto i buconi con il culo dell’altri….un classico direi.

Tutto questo non è sato fatto ed il fallimento sportivo provocato da quelle scelte andavano corroborate da un passo indietro o da un allontanamento….trovo strumentale richiedere adesso delle dimissioni che non avvengono per fatti sportivi ma per altro (al massimo poteva farlo gisto per trasparenza personale anche se ciò da trovarne uno che si tira indietro, guardate al parlamento quanti ci sono, ne fosse uscito qualcuno) ma ritorno a dire che gli ambiti sono diversi tra il ricciarello ed il pallone, anche se il ruolo ricoperto potrebbe essere simile, e visto quello messo in campo dagli Armeni si capisce anche perchè sia sempre al suo posto....le pubbliche relazioni....

Per diversi giorni non abbiamo sentito in realtà nessuno, fra la partita quasi nefasta giocata in casa ed i casi di covid, l'interesse è praticamente affievolito, fra zone rosse, gialle o arancioni, fra scuole chiuse o aperte, fra vaccini si vaccini no.......e quindi trovando niente da commentare, meglio tacere, questo è il mio pensiero.
Purtroppo tutto sta languendo, non ultimo il famoso Bando per l'assegnazione dello stadio di cui non se ne sente più ne puzzo, ne odore e sul quale ci sarebbe tanto tanto ancora da dire (motivo per cui ancora ci troviamo personaggi dentro la società che possono avere a che fare con un mare di cose fuorchè con il calcio).

Certo che se poi qualcuno si raffaccia come la cipolla, e ci dice la propria, allora non possiamo far altro che commentare.

Per la prima volta abbiamo sentito le parole di Giorgio Crea, dall'altisonante ruolo di club manager che per imbonire la gente ci ha detto che il prossimo anno appena torneremo allo stadio regalerà spazi pubblicitari a chicchessia.....ora se questo fa il marketing, la parola regalo mi hanno sempre insegnato che è l'antitesi di marketing, quindi va da se che è un riprovevole modo per impecettare la gente, un po come sempre succede dove tutti ti dicono quello che ti vorresti sentir dire.........io caro Crea nel frattempo comprerei degli altri led, se no voglio vedere dove li mette tutte le aziende del territorio, perché un conto avere due spezzoni dove ci carichi le sole due ditte che hai, (perchè sono genitori di qualche ragazzino delle giovanili) ed un conto è rivitalizzare centinaia di aziende oggi boccheggianti che domani vorresti ritirare su...comunque non me ne intendo, io di chi regala un mi sono mai fidato tantomeno se chi regala sono questi.

Da notare anche le parole del DG, che dopo il trambustone mediatico è tornato a parlare.

Condivido sopratutto il fatto che sia un'annata no, ma che qualcuno ha scientemente gettato nel bottino, perchè mi pare chiaro che non sia venuta da sola, meno male almeno l'onestà intellettuale di ammettere i tanti errori commessi l'ha avuta, gliene do atto, ma automaticamente nel dire questo avallerei quello che hanno fatto...e questo non va bene (si chiama manipolazione del pensiero)...tutto questo rimane un fallimento sportivo clamoroso, anche alla luce di quello che dalla società filtrava, o serie C o morte, che ha dell'incredibile......e per quello che trapela che abbiano speso potevano rimenere tranquillamente in serie C invece di chiudere la Robur, spendevano meno per rinforzare quella squadra, e forse potevi pure scalare la B...invece hanno speso un botto, zeru tituli ad oggi, ma sopratutto creato un cazzo.

E vero che il covid....si ma il covid c'è per tutti, le partite da recuperare sono per tutti, ed alla fine dei recuperi, non saremo certo primi o secondi ma in un limbo di merda che mezzo ci bastava.
Sui 5/6 ragazzi di cui parla Bellandi, io gli vorrei contrappore, molti altri ragazzi che giocando in squadre diverse dalla nostra, ci hanno fatto un culo come un secchio quando li abbiamo incontrati, ragazzi che venivano dalle giovanili del Siena, si perchè forse con un po di attenzione giocatori bravi li trovavi, magari di Siena senza andare a ceercare buio, gente che avrebbe pagato di tasca per mettersi la maglia del Siena e che il suo lo facevano.....tanto era la D, il prossimo anno tu andassi di sopra, questi te li cacci tutti nel culo, quanti pensi di portarli di sopra???

Questa cosa dei giovani mi consente di riallacciarmi all'ultimo passaggio di Bellandi sul settore giovanile.
Io credo che al Siena manchino dirigenti che capiscano di calcio e di conseguenza le scelte sul settore giovanile vanno di pari passo, vedi il responsabile, perchè non sempre un buon giocatore per forza deve diventare un buon allenatore ed a maggior ragione un buon dirigente, c'è chi rimane quello per tutta la vita, quelli che non crescono mai, che rimangono nel limbo, non si può essere due cose insieme, molto difficile, ci vuole gente che sa come ci si muove, come si organizza un settore giovanile...noi ci s'ha questi da quando Ponte li scelse, cambia sempre tutto, ma questi ci sono sempre, in compenso non s'e ancora visto un dirigente che faccia crescere esponenzialmente il settore giovanile, ditemi voi che cazzo di organizzazione abbiamo per il settore giovanile??...abbiamo affilazioni con società del territorio??..certo che no, continuano sempre ad imperversare le solite società toscane e non che continuano a pescare qui......poi puoi studiare anche formule astruse per coinvolgere le società di Siena e provincia, ma di base rimangono sempre gente che è li per farsi lo stipendio e basta, altrimenti non avrebbero messo in piedi 10 squadre (che te le cacci bellamente nel culo) che con le rette dei ragazzi servono solo a mantenersi gli allenatori....non è la società che investe, sono i genitori che foraggiano....l'importante è poter dire che ci s'ha 10 squadre...., e non può funzionare così, ci vogliono professionalità certe, ci vuole chi l'ha già fatto, ci vuole gente un passo avanti a gli altri se si vogliono raggiungere risultati accettabili, meglio se ottimi. L'ho sempre detto le scelte al ribasso non pagano mai, da chi decide a chi viene scelto per....

Tutto bene ehh figuriamoci, chi s'accontenta gode lo disse anche quello che lo prendeva nel culo, ma non si fa così, nel settore giovanile ci deve investire la società, e non si fa giusto per farlo, facendo grande pompa perchè hai 10 squadre...te le cacci nel culo 10 squadre, quando non hai nemmeno le divise ed il materiale tecnico da dargli visto che stiamo usando sempre la roba della Joma avanzata della Durio....ma di che si parla???

E quell'altro, oggi VP...avvocato Belli.... che mi parla in una intervista del 26 febbraio di foresteria......una cosa che non esiste più, nessuno la fa più, siamo indietro di 6/7 anni, da quando la chiedevo io a gran voce, ed a maggior ragione non ha modo di esistere se il settore giovanile fosse sviluppato sul territorio provinciale con le società del territorio in maniera seria concreta e costruittiva..fatto niente???....
Al nostro esimio, gli hanno detto centro sportivo (si ma vero, no di cartone) e foresteria perchè i tifosi ne parlavano e questo chiocca...centro sportivo e foresteria.....la foresteria non ce l'ha più nessunoooo avvocato più nessunoooo, ma tanto si sa interessa solo lo stadio adesso, sul resto importa un segone.

In compenso in quella intervista di Belli ........ecco il terzo personaggio che commentiamo in questo periodo asfittico di calcio giocato.......ci trovo a parte i buoni propposti...ma "le vie dell'inferno sono lastricate di buone intenzioni"....anche una bella intimidazione verso chi semmai volesse procedere a portargli via il Bando per l'assegnazione della gestione dello stadio:

Riporto testuale:

".......Nell’ipotesi in cui fossero altri soggetti ad aggiudicarselo, come si muoverebbe la società?"

«Gli pagheremmo l’affitto probabilmente. È normale che in una procedura di questo genere si possa presentare anche qualcun altro, ma sinceramente è uno scenario che abbiamo valutato come molto remoto. Se qualcun altro volesse partecipare, dando tutte le garanzie del caso, noi gli pagheremo l’affitto se vorrà ospitarci, sennò dovremo fare altrimenti. Ma dico chiaramente una cosa».

"Prego".

"...Chiunque abbia intenzione con un atto ostile di rifare lo stadio a Siena, nelle opere di consolidamento previste dal bando, ne risponderà delle conseguenze. Se non ci vorrà ospitare ne prenderemo atto. Da qualche parte il Siena andrà a giocare. Mi auguro che l’eventuale terzo aggiudicatario valuti la possibilità di rendere fruttifero il suo investimento e possa quindi negoziare col Siena un eventuale affitto.."


Quindi occhio agli....ATTI OSTILI...NE RISPONDERA' DELLE CONSEGUENZE...sti cazzi....e non è nemmeno la prima volta che certe frasi hanno dell'intimidatorio, una volta fu con i tifosi sul nome Noah, stavolta con chi potrebbe (ma non ci sarà nessuno si rassereni il nostro V.P....il bando non glielo leva nessuno, tranquillo)... sfilargli il giochino....beh non mi pare che questo sia il modo per ricercare quella POLITICA DEL DIALOGO citato dall'altro VP, Oganyan.

Oggi più che mai sono curioso di vedere cosa combineranno in assenza total di gente che sa di calcio e di dinamiche ad esso applicato...perchè tutti fanno altro nella vita...

"Errare humanum est, perseverare autem diabolicum"


AD MAIORA

Data: 25/03/2021 20:11:51 Nick: GhiBell1

Gilardino si sente molto legato a questa maglia..dichiarazione che non comprendo. Avesse detto che è legato ai ragazzi che sta allenando capirei, che gli piace la citta' pure. Ma un professionista che allena una squadra per una decina di partite non credo possa esserlo piu' di tanto. Legati alla maglia siamo noi, legati alla maglia possono esserlo i Totti, i Maldini, gli Zanetti, ma che me lo dica un professionista, che pur stimo e ringrazio per essere tornato, dopo una decina di partite, io francamente ho qualche dubbio. Il concetto di legame alla maglia per me è diverso, ecco. Una cosa molto piu' profonda.

Data: 23/03/2021 14:38:34 Nick: OsSeRvAtOrE dIvErTiTo

@santinonuccio:DObBiAmO fIsSaRe Un ReNdEz VoUs E pRoGeTtArE Un PiAnO Di AtTaCcO…:)

Data: 23/03/2021 13:52:56 Nick: santinonuccio

'non stiamo ancora pensando al futuro' ashashahshassh

contrordine osservatore... 36 punti il prossimo anno...

Data: 23/03/2021 13:50:14 Nick: santinonuccio

'dovere morale' ashahsahshahsh

Data: 23/03/2021 13:49:38 Nick: santinonuccio

ripescaggio momento triste ashashahshah

Data: 23/03/2021 13:48:33 Nick: santinonuccio

'esistono annate si e annate no'..... e annate affanculo quando?

Data: 23/03/2021 09:32:56 Nick: santinonuccio

Messaggio scritto da OsSeRvAtOrE dIvErTiTo

@santinonuccio:IeRi CoN I sAnNiTi GrAzIe AlLE drItTe Di GiGgIInO l’UlTvA’ CavVaVrInO Ho SbAnCaTo…..SaI CoM e’…NoN sI..pUo’ RiMaNeRe A dIeTrO…😊


Il prossimo anno faremo una squadra da 100 punti... Tieniti pronto ai carichi a 3 zeri.. 😆

Data: 22/03/2021 09:45:24 Nick: OsSeRvAtOrE dIvErTiTo

@santinonuccio:IeRi CoN I sAnNiTi GrAzIe AlLE drItTe Di GiGgIInO l’UlTvA’ CavVaVrInO Ho SbAnCaTo…..SaI CoM e’…NoN sI..pUo’ RiMaNeRe A dIeTrO…😊

Data: 19/03/2021 20:53:58 Nick: santinonuccio

Addio inutile playoff...faremo le solite 8 partite in un mese raccattando 5 punti... Meglio così.. Che c'è da programmare l anno prossimo.. A MENO DI ALTRE SORPRESE
..

Data: 19/03/2021 11:04:31 Nick: CAPPOTTO TATUATO

@cuorenero:Questa sienina pullula sempre di piu' di comparse...di primi attori e....di scaltri imPRENDITORI….

cosi'semplicemente……..

Data: 17/03/2021 16:58:15 Nick: cuorenero

Messaggio scritto da John Bravo

Ma leggendo quà e là su internet incomincio a vedere del torbido nella situazione della ACN Siena e della nostra città in generale? O forse ci sono degli errori?


Parafrasando Silvio Gigli,come da diversi anni a questa parte,possiamo senza alcun dubbio affermare che "Siena trionfa IMMORALE".

Data: 16/03/2021 14:10:45 Nick: vecchiocuorebianconero

E poi rientra Gilardino e come se nella fosse successo o accaduto, lui sta lì...sempre un gradino sopra! Esce dalla porta e entra dal portone sempre!!!!! Ragazzi ma di cosa stiamo parlando!!! Dico solo
Che e’ meglio smettere di chiedere che vada via...tanto via non ci va! Anzi più si chiede che vada via e più facile e’ che diventi presidente e che faccia anche il
Sindaco

Data: 16/03/2021 14:07:55 Nick: vecchiocuorebianconero

Condivido il discorso fatto sul fedelissimo on line, ma mi sorge un dubbio enorme (o certezza), ma secondo voi uno che non va via (perché il posto e’ sicuro e bellino caldo) quando viene fuori tutto il casino degli armeni, russi e compagnia bella...fanno quella cacata che ci e’ costata un annata, dice che Gilardino non faceva al caso
Loro

Data: 15/03/2021 22:15:30 Nick: John Bravo

Ma leggendo quà e là su internet incomincio a vedere del torbido nella situazione della ACN Siena e della nostra città in generale? O forse ci sono degli errori?

Data: 13/03/2021 17:43:25 Nick: santinonuccio

Il mal di schiena a vent anni... Mai uno sano..

Data: 13/03/2021 12:32:22 Nick: santinonuccio

Grammatica aveva un curricum immacolato,non sbagliava un colpo..... ora tutto quello che tocca diventa merda, e' chiaramente nel 'pallone'... e fa scelte a cazzo... va contattato un altro subito, che lavori subito per il prossimo anno....

Ma sono sicuro rimarra', e noi rimarremo in D ancora...

Data: 13/03/2021 03:52:29 Nick: Braccio da Montone

Leggo e riporto......

Siena ci è rimasto legato indissolubilmente Mario Titone, grande protagonista nell’anno del ritorno tra i professionisti dopo l’inferno di appena qualche stagione fa. Altri tempi, altri campionati e altre stagioni, di certo non paragonabili a quella attuale. L’attaccante, contatto dal Fedelissimo Online, dà uno sguardo all’attualità: “Mi dispiace per la situazione che sta passando. Purtroppo il Covid-19 sta falsando i campionati – il pensiero di Titone -, queste continue positività non consentono regolarità ai tornei. Al momento le cose vanno così, c’è poco da fare”.

Primo posto lontanissimo, adesso i bianconeri devono guardare ai playoff sperando in un’eventuale ripescaggio.

“Deve pensare a salvare l’annata, facendo più punti possibili per arrivare in alto. Il primo posto è ormai assegnato al Trastevere, il campionato non glielo toglie nessuno”.

Sarebbe tornato al Siena?

“C’è stato qualche contatto, poi però sono state prese scelte diverse. Mi ero candidato per tornare, anche perché Siena ho vinto, ci vivono i miei genitori e porto dentro la città. Dispiace vederla in questa categoria, avrei fatto di tutto per aiutare a riportarla nel calcio che conta. Purtroppo non mi è stata data questa opportunità, hanno fatto scelte diverse… fa parte del calcio”.

Cosa non ha consentito di trovare l’accordo?

“Semplicemente il direttore sportivo ha portato le sue pedine, non rientravo nelle sue idee o nel modo di giocare di Gilardino. Il mio procuratore mi ha riferito così. Ricevere una risposta negativa dispiace, ma a decidere sono i programmi di direttore e allenatore e bisogna accettarlo”.

Ha diviso la sua stagione tra Castelnuovo Vomano e Recanatese, nel Girone F di Serie D. Come sta andando?

“Negli ultimi sette mesi al Castelnuovo ho convissuto con dei piccoli infortuni, niente di grave, e al rientro le scelte dell’allenatore non mi hanno concesso di giocare molto. Con l’arrivo del mercato il club ha dovuto fare dei tagli, così sono tornato alla Recanatese dove ho ritrovato i compagni dell’anno scorso. Sono contento della scelta fatta”.

Un messaggio per i tifosi?

“Quello che posso dirgli è di stare vicini alla squadra, anche se capisco non sia facile e che, com’è giusto che sia, pretendano tanto. In questo momento la cosa migliore è dare un contributo facendogli sentire l’attaccamento alla maglia”.

(Giacomo Principato)

Fonte Fol



INTERVISTA DIREI....TEMPESTIVA.
Il nostro Direttorone se le cose andranno male una bella figura non ce la fa di sicuro.......lasciare a casa "un campione del mondo del Siena" (come tutti quelli che ci hanno vinto, tra l'altro di qua e per giunta pronto a tornare), quando questo sarebbe venuto a corsa ed in considerazione delle scelte fatte che tanto meglio non sono, non mi pare il massimo della lungimiranza.......invece direi che il massimo è stato scoprirlo che l'hanno rifiutato.

Data: 12/03/2021 20:35:24 Nick: Toscana Ligg

- sardine + pasta d'acciughe

Data: 11/03/2021 21:44:31 Nick: vecchiocuorebianconero

Se non iniziano da adesso a fare la programmazione diventa complicato anche il prossimo anno! Sia per la prima squadra che per il settore giovanile!
Ci vuole programmazione, ci vuole uno che sappia di cosa si parla, delle esigenze di una squadra...le case si costruiscono dalle fondamenta! E quest’anno purtroppo sono partiti dal tetto perché hanno avuto la presunzione di essere superiori a tutto e tutti solo perché ci chiamiamo Siena! SENZA N!!!!

Data: 11/03/2021 19:18:03 Nick: Braccio da Montone

Continuo a sentire (e leggere sopratutto) ipotesi di ripescaggio, da destra e da manca, continuo a pensare che invece sono delle grandi bugie solo per intortare il popolino zozzo, in quanto ad oggi non c'è da parte delle Federazione nessuna presa di posizione in tal senso e mi domando come uno possa fare ad affermare una cosa così.

Non escluderei nemmeno che in virtù del nuovo format e della volontà di eliminare molte squadre professionistiche, tutte quelle che si sente dire dovrebbero saltare, potrebbero non venire rimpiazzate dinminuendone il numero per girone, o addirittura diminuendo pure i gironi di serie C, senza attingere da ripescaggi in serie D, senza escludere che poi comunque per accedere ad una eventuale griglia (decidessero per i ripescaggi), minimo devi vincerli i play off, senza avere certezze di niente.

Esponenti della società so li che ci propinano pure fidejussioni ed impegni economici importanti per essere presenti, ovviamente proclamare impegni oggi è facile da dirsi, tranquillizzi la gente sulla bontà delle intenzioni, così uno nemmeno si accorge dell'obrobrio che è stato perpetrato...VINCE IL TRASTEVEREEEEE RICORDATEVELOOOO...IL TRASTEVEREEEEE.... dando l'idea che poi tanto con i soldi si fa tutto...si ma poi ci vogliono i soldi, e ad una società (di proprietà di una Holding, quelli che se la su gallina un fa due uova gli tirano il collo), che mi risulta aver speso in un anno quello che aveva preventivato per due (per poi essere dove sei), siamo sicuri che si frugheranno in tasca così a cuor leggero???

Basandosi pure su un fatto ormai conclamato e risaputo in queste lande....che qui la mente rimane connessa una settimana, massimo quindici giorni, poi siamo soliti scordarci di tutto e se qualcuno se ne ricorda figuriamoci se lo dice.

E questa è la tesi societaria per intortare la gente......di contro, senza nessuna certezza, ci sono anche i "tifosissimi" che so li a pontificare ...ripeto senza nessuna certezza perchè la Federazione non ha ad oggi, proferito parola in merito....tutti a dire ripescaggi qui, ripescaggi la, poi però se non avverranno allora subdolamente avranno qualcosa da dire....farebbero meglio a dirlo adesso che non ci ripescherà nessuno, invcece di attaccare i manifesti...poi se avvenisse ciò, meglio....invece così gli strali saranno anche più feroci, le voci più roboanti ed il tonfo più grosso...tutto normale.......niente normale.

Qui ci sono dei responsabili veri e questi avevano pure passione per il calcio, ma la loro incapacità li ha condannati (e questi sono gli Armeni pallonari), ma andavano cacciati tutti, anche chi è rimasto, perchè è ladro chi ruba e chi regge la balla, a casa mia.
Gestione tecnica raccapricciante da parte di tutti, degli ignavi armeni ed dei sodali italiani, chiedevo le dimissioni come atto supremo per prendere le distanze dalle nefandezze del nerborruto presidente....si col cazzo.....hanno tutti bisogno di un lavoro, senza contare che poi ora in mano, la squadra ed il calcio, l'ha presi proprio chi del calcio non gliene importava una emerita sega, e non escluderei nemmeno che questi appaltassero il calcio perchè hanno capito che qui si spende e basta, non si arriva a niente e la gente romba anche sullo stadio, unico e vero obiettivo del ritorno in auge di qualche personaggio che siede in cima e qualcun altro che non è mai andato via............o vediamo di quanto mi sbaglio.


Data: 08/03/2021 21:11:25 Nick: santinonuccio

Solo per ribadire quello che ha scritto Braccio 300 volte ed e' la bibbia per vincere la D... Si parte dal portiere under... Quindi muoversi ora subito all'istante... Senno' chiamare Morgia o qualcun altro esperto della categoria come consulente, che vi spiega come funziona l architettura di 1 squadra vincente in D.. E fuori dal cazzo questa manica di seghe.. Massimo 3 rinnovi..

E meno male che al Civita mancava quello con più estro davanti.. Sciamanna... E un altro pezzo buono... Ora sotto col Grassina, 13 punti e 3 con noi...

Data: 07/03/2021 21:51:08 Nick: GhiBell1

Non so se se e' solo il mese di Stanlio ed Olio...non eravamo una schiacciasassi neppure prima, certo quel mese è stato devastante, pero' forse non si saliva lo stesso. Si doveva fare una squadra forte ad inizio campionato, e avere un bel vantaggio, per essere all'altezza delle aspettative. Quindi per me o è un problema di budget e dipende dalla societa' o chi ha preso i giocatori non ci ha capito molto. Poi non ho visto cattiveria agonistica, mai. Quando hai fame di vincere lo vedi subito.E per me questa squadra non ne ha, punto.

Data: 07/03/2021 20:41:11 Nick: vecchiocuorebianconero

Io credo che nonostante tutte le chiacchiere fatte dai nostri membri della società noi il Prossimo anno saremo di nuovo in questa categoria! Questo non mi farà smettere di tifare Siena e stare vicino alla squadra! Ma il mese di stanlio e olio purtroppo ci costa un annata

Data: 07/03/2021 20:32:53 Nick: santinonuccio

Alla fine è successo quello che in molti si aspettavano: delle vincenti ha presentato domanda di ripescaggio in Serie C solo l'Audace Cerignola e Modena, mentre delle delle perdenti lo ha fatto solo la Reggiana (o Reggio Audace se preferite). Tre su diciotto aventi diritto la dice lunga sull'utilità dei play-off di Serie D.


°°°°°°°°°°°°°

Reggio Emilia, 12 luglio 2019 - Ora è ufficiale: la Reggio Audace è ripescata in serie C. C’era attesa per questo 12 luglio, anche se il ritorno nei professionisti era davvero nell’aria e non si attendeva che la conferma ufficiale. Questa mattina il Consiglio Federale della FIGC ha preso queste decisioni: riammesse in serie C Virtus Verona, Fano, e Paganese, ripescate Reggio Audace e Modena.

Niente da fare per Bisceglie e Audace Cerignola, per inadempienze degli impianti di gioco.


ci vuole culo.... e arrivare alla finale...

Data: 07/03/2021 20:29:27 Nick: santinonuccio

Questa la graduatoria dei ripescaggi della stagione di Serie D 2018-2019

Graduatoria Ripescaggi in Serie C squadre vincenti play-off
1) Matelica 2.60 (2.10+0.50 bonus vittoria Coppa Italia di Serie D)
2) Audace Cerignola 2.20
3) Lanusei 2.18
4) Modena 2.14
5) Pro Sesto 2.02
6) Turris 1.97
6) Ponsacco 1.92
7) Campodarsego 1.76
8) Inveruno 1.58

Graduatoria Ripescaggi in Serie C squadre perdenti play-off
1) Mantova 2.44
2) Taranto 2.08
3) Adriese 2
4) Reggiana 1.94
5) Latte Dolce 1.86
6) Gavorrano 1.68
7) Recanatese 1.65
8) Ligorna 1.58
9) Marsala 1.55

Data: 07/03/2021 20:29:12 Nick: vecchiocuorebianconero

A me piace il calcio perché ognuno la vede (giustamente) a modo suo, credo che se annullavano il secondo gol di loro non si vinceva 3-2! Credo che le sostituzioni abbiano fatto la differenza! Da un parte entra guberti (ognuno può avere la propria opinione, ma a livello calcistico non si discutono le sue qualità) dall’altra uno che fino all’anno prima era forse in promozione/eccellenza.
Comunque 3 gol con il Flaminia (e senza metterci le mani) in casa non si possono prendere, specialmente sul rigore contro, Narduzzo para e sulla respinta arrivano due di loro e nessuno dei nostri!

Data: 07/03/2021 19:50:58 Nick: GhiBell1

Il secondo gol loro non era da annullare? L'attaccante ha strattonato il nostro difensore o l'ho visto solo io? Perche' saremmo qua a commentare una vittoria. Comunque dopo il 3-1 sembravamo il Real Madrid dei tempi migliori, al 3-3 ci si e' accontentati e forse bisognava continuare a spingere al 200 per cento, un punto cambia poco.

Data: 07/03/2021 19:17:59 Nick: Braccio da Montone

Esatto....devi prima stare in cima ad una griglia che si determina dopo una serie di partite che sono sotto descritte, e poi si devono liberare dei posti, ma volevo fossero chiare le dinamiche perché sembra una cosa scontata che invece non lo è affatto.
Qui molti la fanno facile...compreso la proprietà.... io credo che se siamo quelli dei primi 60 minuti di oggi nemmeno ci s'arriva ai play off....o si cambia passo o se no addio a sogni di gloria.

Un sito intitolava così:
"Impresa Siena: rimonta tre gol al Flaminia"

Mi ripeto...devo capire se è più grande l'impresa di rimontare tre gol o è più grande l'impresa di prenderne tre......se è un'impresa gli ultimi 30 minuti o se è un'impresa prenderne tre dal Flsminia im casa......se l'impresa s'è fatta noi..o l'impresa l'ha fatta il Flaminia finché sono rimasti in 11.

Io credo che le prospettive cambiano e di parecchio.

Data: 07/03/2021 18:27:13 Nick: vecchiocuorebianconero

Se vinci i play off non vai di sopra matematicamente! Serve un eventuale ripescaggio! Solo vincendo il campionato si va in serie C

Data: 07/03/2021 18:22:50 Nick: Braccio da Montone

Siccome leggo di play off....PROVIAMO A FARE CHIAREZZA UNA VOLTA PER TUTTE:


La Serie D (denominata Campionato Nazionale Dilettanti tra il 1992 e il 1999) è il quarto livello del campionato italiano di calcio (dopo Serie A, Serie B e Serie C), nonché il primo a carattere dilettantistico semi-professionistico ed ultimo a livello nazionale. Il campionato è gestito dalla Lega Nazionale Dilettanti e dal suo Dipartimento Interregionale.

Formula e regolamento

Le società partecipanti alla Serie D sono ripartite in 9 gironi organizzati in base a criteri geografici.

Per le situazioni di parità in classifica, a partire dalla stagione 2011-2012, viene utilizzato il criterio della classifica avulsa,[1] mentre lo spareggio è previsto soltanto in caso di parità al primo posto: l'articolo 51 delle N.O.I.F. dispone che è da disputarsi in gara unica e campo neutro. Se tre o più squadre chiudono la stagione regolare in prima posizione, i risultati degli scontri diretti determinano quali sosterranno l'incontro.


Promozioni in Serie C e Scudetto Serie D

La prima classificata di ogni girone è promossa in Serie C e accede allo Scudetto Serie D per l'assegnazione del titolo di Campione d'Italia della Lega Nazionale Dilettanti.[2] Le squadre giunte dal secondo al quinto posto partecipano invece ai play-off, i cui vincitori affrontano le finaliste ed una semifinalista della Coppa Italia Serie D. In tal modo, viene stilata una graduatoria delle eventuali candidate a subentrare in Serie C, nel caso di rinuncia o di mancata iscrizione al campionato.


Data: 07/03/2021 17:56:42 Nick: roburunicafede

PARTO DALLE NOTE POSITIVE:
1. UNA PARTITA COSI' DURANTE LA GESTIONE DEI 2 ORONZO CANA' STRANIERI L'AVRESTI PERSA 8-0, INVECE HAI RIPRESO 3 RETI IN 10 PARTITE!

2. OGGI GIOCAVAMO SENZA I DUE CENTRALI TITOLARI CON UN CENTRALE (RUGGERI) PRESTATO ALLA DIFESA E IL NUOVO INNESTO ARRIVATO 2 GIORNI FA!+E SI SA QUANTO E' IMPORTANTE LA DIFESA IN SERIE D....POI SE CI METTI ILARI A SINISTRA LA FRITTATA E' FATTA (GIOCATORE NON PRONTO E CREDO CHE NON LO SARA' MAI PER LA SERIE D)

3. GUBERTI: IN 20' HA FATTO VEDERE CHE SE STA BENE PUO' ANCORA FARE LA DIFFERENZA

4. GILARDINO: COME AL SOLITO SI E' DIMOSTRATO UN GRANDE MISTER PRENDENDOSI TUTTE LE RESPONSABILITA' DEI PRIMI 60'

NOTE NEGATIVE:

UN PAREGGIO CHE NON SERVE A NIENTE
UNA GIORNATA IN MENO ALLA FINE DEL CAMPIONATO ED I PLAY OFF SEMPRE PIU' DIFFICILI DA RAGGIUNGERE

PRIMI 60' MINUTI IN CUI CI SI DOMANDA PERCHE' SI GIOCA CON LE PALLE MOSCIE INVECE DI AZZANNARE L'AVVERSARIO!!

I SOLITI GOL SEMPLICI SBAGLIATI SOTTOPORTA ORMAI UNA COSTANTE DI QUESTO TRISTE CAMPIONATO!!

PROVIAMOCI FINO ALLA FINE, NON MOLLIAMO ORA, PROVIAMO AD ARRIVARE AD I PLAY OFF E CERCARE DI VINCERLI PER AVERE UNA SPERANZA DI RISALIRE TRA I PROFESSIONISTI ED ABBANDONARE QUESTA MERDA DI CATEGORIA!!

POI NON DIMENTICO, STADIO, CENTRO SPORTIVO, LOGO NUOVO E L'ELIMINAZIONE DELLA N

Data: 07/03/2021 17:50:12 Nick: vecchiocuorebianconero

Onore a mister Gilardino che a differenza di quei brodi degli a armeni si e’ preso le responsabilità!! Complimenti mister...peccato per gli errori commessi dai ragazzi (errori singoli) che ci hanno fatto subire 3 gol! E comunque mister ilari non può giocare...mi dispiace!