REGISTRATI

Questo è il muro dei Tifosi della Robur 1904!

CI TENGO A PRECISARE QUANTO SEGUE: Tutti sono benvenuti purchè mantengano un comportamento corretto. Il proprietario del dominio non si ritiene responsabile di messaggi, video e foto inseriti sul muro per i quali ne risponderà l'autore stesso. Tutto ciò che è offensivo o comunque non consono sarà rimosso e l'autore verrà gentilmente accompagnato fuori.
ATTENZIONE - 25/03/2016 - Per scrivere è necessaria la registrazione. LA REGISTRAZIONE AUTOMATICA E' STATA INTERROTTA.
Per scrivere sul muro è necessario inviare i vostri dati per email - MUROROBUR@GMAIL.COM, e solo se saranno forniti dati ritenuti validi (nome e cognome) attiveremo la registrazione. In fase di registrazione dovranno essere forniti i seguenti dati: Nome, Cognome, Utente, Email, che saranno trattatiai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003 (Nuovo REGOLAMENTO EUROPEO privacy- 679/2016 GDPR 2018).
Inoltre preciso che in fase di inserimento dei commenti, il sistema preleverà l'indirizzo ip del commentatore, solo allo scopo di tutelare il titolare del dominio, in caso di azioni giuduziarie. In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003 (Nuovo REGOLAMENTO EUROPEO privacy- 679/2016 GDPR 2018) - LEGGI TUTTO

Galileo | Santopadre | Castellarin | Giulio | Sandra | Francesco | Simona | Guaspa | Renzo | Arturo | Colonnino | Ciani | Margherita&Luciano | Eugenio | Checcone
Utenti online: | Utenti Registrati connessi:
Totale messaggi 1000
1...34567...25
Data: 11/05/2022 22:57:40 Nick: santinonuccio

Muoia Sansone etc.

A questo punto meglio Fedeli&Moggi...ma anche un Boss mafioso... Basta che tenga lontano politicanti e affini locali ...neanche a Gela queste vicende

Data: 11/05/2022 17:12:14 Nick: Braccio da Montone

Leggo e riporto..dal FOL..

Probabilmente l’errore a monte è stato fatto dal Comune che ha voluto scaricare sui privati alcuni costi di gestione, decisione che ora rischia di rivelarsi controproducente, creando un danno alla società e bloccando ogni possibile trattativa”.


Probabilmente è così, però le cose si fanno in due...ed in questo caso anche in tre....
Il Comune con la Durio aveva un problema, qualcuno ha ritenuto risolverglielo portando a Palazzo questi che erano venuti per fare altro....e sopratutto comprare altro
A tal proposito viene inserita la clausola della manutenzione straordinaria (che non spetterebbe al conduttore ma al proprietario dell'immobile/manufatto) e chi con determinazione va fino in fondo vincendo la querelle, sono quelli che intendevano di fatto poi mettere l'esborso dentro il costo dello stadio.
Quello che ha spiazzato è stato il piazza pulita fatta da Gevorkyan che si è trovato a quel punto a sostenere un conto cospiquo che lui non aveva acceso ma avevano acceso altri....ricorderete si chi c'era a Siena in quei giorni si??.....ma sopratutto perché lo stadio per Gevorkyan non era contemplato.

Va da se che quegli impegni rimanevano e sono rimasti a metà del guado,
fra chi vorrebbe ma non comanda e chi comanda ma non vuole e da qui poi il richiamo chiaro dell'assessore ad onorare gli impegni che se non ottemperati impongono una riflessione su chi metterà mano al portafoglio per chiudere il cerchio.

In questo momento è facile indicare i brutti e cattivi nella proprietà attuale, e per non essere brutti e cattivi ma belli e bravi c'è solo da accollarsi sta manutenzzione straordinaria....chi lo farà passerà come il salvatore della patria di fronte alla città ed ai tifosi ...la corsa è aperta vediamo chi vince ma attenti alle sorprese.

Il FOL cita la trattativa bloccata..........o si è bloccata perché chi la portava avanti si e tirato indietro come fa una squadra di calcio che attacca attacca e non segna così si tira indietro per far venire avanti l'avversario e poi infilarlo in contropiede.....
OPPURE....
Per interventi esterni disconnessi da questi ...ma visto che non si percepisce niente e nemmeno interesse da parte di nessuno, escluderei la seconda ipotesi, ma di fatto minimo minimo sono due.
Diventano tre...e PASSATEMI IL PARAGONE...succedesse quello che sta succedendo in Ucraina ad Azovstal dove per stanare gli assediati si è ritirato l'esercito russo a lungo impegnato e l'hanno sostituito con i Ceceni...però poi ora attaccano insieme.

Non è un caso che stamani riemerge Fedeli (che cita pure Moggi) dopo che fino a ieri c'era Infinet e l'azienda del gas del quale io solo oggi ho appreso chi fosse....Global Service spa, se non erro che cosi si definisce nel proprio sito:
"...Global Service SpA si rivolge ai professionisti delle piccole e medie imprese secondi i criteri di economicità ed efficienza..."....ed io che oensavo fossero chissà chi .

Quindi ora va all'attacco Fedeli con Moggi...dopo che fino ad adesso ha combattuto Infinet con Global Service......e prevedo per l'attuale proprietà Armena come gli assediati di Azovstal dovranno sostenere una guerra d'assedio e consentitemi lunga ed estenuante, dipenderà come quelli a Mariupol quanto e come sapranmo resistere......la conquista di Azovstal de 'noantri è partito via terra, con il supporto di pesanti bombardamenti dall'alto.

Ma come ad Azovstal la strategia è unica d gli assefiati lo stesso....i nomi metteteli voi.

P.S. mi scuso per aver usato riferimenti cosi drammatici accostati a alle nostre sguerguenze...volevo far capire bene la cosa, me ne scuso...consapevole che la guerra nell'est europa è una cosa drammatica e mostruosa per come e per dove si svolge e la distruzione che porta fra le popolazioni interessate.

Data: 11/05/2022 16:12:56 Nick: Braccio da Montone

Leggo e riporto...dal FOL...

La dead line è fissata al 16 giugno, giorno in cui dovranno essere pagati ai tesserati gli stipendi e i contributi dei mesi di aprile, maggio e giugno e subito dopo, al 22 giugno, ultimo giorno utile per l’iscrizione al prossimo campionato.


Non è corretto...la prima scadenza non è a metà giugno ma a metà maggio dove devono essere pagati i contributi.
Gli stipendi saranno invece pagati a metà giugno evidentemente per un accordo interno la squadra ma non i contributi che hanno scadenza 15 o 16 maggio.

Quundi tutto si anticipa e probabilmente anche il diktat del comune, quindi non c'è tutto quel tempo sperato

Data: 11/05/2022 14:50:41 Nick: OsSeRvAtOrE dIvErTItO

tUoNa LuCkY lUcIaNo Da MoNtIcIaNo…

Data: 11/05/2022 12:07:38 Nick: TDF

Buongiorno, la trattativa è saltata come ampiamente già trattato.
L'assessore Benini fa dichiarazioni molto decise sul rispetto della clausola che prevede i lavori allo stadio a carico degli Armeni.
Ed ora leggo il rimpianto di Fedeli che però si mostra ancora disponibile a certe condizioni.

Addirittura leggo di Moggi.
Ma a Siena sembra davvero che siamo fuori dal tempo e dalla logica che invece dovrebbe riguardare certi ambiti come la gestione di una prestigiosa squadra di calcio.

Boh, tutto questo accavallarsi di notizie probabilmente serve a qualcosa e magari tra un po' lo scopriremo ma davvero resto deluso dalla pochezza che vedo in tutto ciò.

Data: 11/05/2022 03:23:27 Nick: Braccio da Montone

RIPRESO DA RADIO SIENA TV........

Radio Siena TV
HOME > SIENA > ACN SIENA, LA TRATTATIVA PER LA CESSIONE DELLE QUOTE NON VA IN PORTO

Acn Siena, la trattativa per la cessione delle quote non va in porto
L'impresa che si era interessata al Siena puntava soprattutto ad un accordo che coinvolgesse la gestione dello stadio ma dopo diversi giorni di trattativa l'accordo non è stato trovato

La trattativa che avrebbe dovuto portare ad una società una parte minoritaria delle quote del Siena si è conclusa con esito negativo. Abbandona il campo da gioco la Infinet Srl, società che fa da advisor alla proprietà del Siena e che era stata incaricata di seguire la vicenda. Niente da fare dunque, le parti non hanno trovato l’accordo e quindi, almeno per il momento, resta tutto fermo in casa Acn Siena. Ad oggi non ci sarebbero neanche nuove richieste per un ingresso in società. L’impresa che si era interessata al Siena puntava soprattutto ad un accordo che coinvolgesse la gestione dello stadio ma dopo diversi giorni di trattativa l’accordo non è stato trovato.

La holding che controlla il Siena quindi, momentaneamente, dovrà contare solo sulle proprie forze per adempiere alle spese dell’immediato futuro. Dai lavori allo stadio, alle scadenze federali, agli accordi con i fornitori, rispettare tutte le varie scadenze sarà la vera sfida che i vertici bianconeri dovranno affrontare per guardare con più serenità alla nuova stagione.



Capisco che in trattative così possa succedere anche questo, cioè che salti, ma è veramente strano che non si sia concretizzato il passaggio per una cosa, qualunque essa sia, che di sicuro avevano già affrontato e sviscerato e non erano certo due giorni che lo facevano, ma settimane e settimane se no non arrivavi ad essere così vicimo al closing.

Di regola a questo punto su parla davvero di dettagli ed i dettagli sono si importanti, ma mai decisivi, dipende di sicuro come di arriva a limarli ma non possono inficiare la riuscita dell'operazione....mai e poi mai

Ora non ci è dato sapere i perché o i per come, possiamo solo formulare ipotesi senza avere un contraddittorio.

Leggo l'articolo e sento patlare più volte di stadio, e figuriamoci se avevo dei dubbi sul fatto di quanto fosse al centro della discussione molto più che dell'aspetto sportivo l'unica cosa ben prima dello stadio che doveva essere messa sul tavolo....e sono sicuro che la merce di scambio invece fosse proprio questo, unica cosa che interessava ad una delle parti (ed infatti a livello calcistivo s'è visto che fihurone s'è fatto) tanto da interrompere la trattativa.

O l'arroganza di qualcuno.........(già data dimostrazione quando un V.P bianconero, oggi in Infinet, minacciò di fatto chi avesse osato partecipare al bando per l'assegnazione della gestione dello Stadio/Bertoni).........ha di nuovo inficiato tutto, o la stessa aggressività che possono aver avuto questi nel trattare il tema sapendo che la proprietà era in enorme difficoltà.....
Oppure
Qualcuno si è inserito nella trattativa stessa, tanto da essere preso decisamente in esame.

Insomma parliamoci chiaro...o gli interlocutori di oggi hanno provato a tenerli per le palle e strizzargliele forte, oppure sono arrivate altre sirene che era giusto ascoltare.
La terza ipotesi dove valutato tutto, le tempistiche non erano in linea con le necesssta impellenti, hanno indotto la proprietà, a recedere, per non essere schiacciati è altresì possibile, ma se cosi fosse davvero, sarà una stagione lacrime e sangue .

Data: 10/05/2022 22:59:25 Nick: Braccio da Montone

Mah...non è mica detto che sia proprio una buffonata, immagino che qualcosa di importante sia successo perché una trattativa non si imposta in un ora e quella esistente con gli acquirenti trovati dall'advisor, non è da oggi che franellano con la proprietà quindi se il FOL mi scrive che:
PROSEGUE LA TRATTATIVA PER L’ACQUISIZIONE DI UNA PARTE DEL SIENA......io penso che siamo vicini perché hanno avuto tanto tempo per muoversi e definire senza rompimenti di coglioni gli ultimi aggiustamenti tanto che da quello che riporta il FOL si evince che:..............."L’azienda interessata ad entrare nel Siena con una quota minoritaria, sembra sempre più convinta a chiudere l’operazione, ma ci vorrà ancora qualche giorno per definire il passaggio. Si parla di un 20-25% di quote in possesso alla NOAH Holding Investiment, percentuale maggiore di quanto circolava da qualche giorno......."...questi sono disposti a tutto pur di entrare anche a soddisfare le esose a mio avviso richiesrte della proprietà perché nessuno entrerebbe con percentuali di minoranza per fare da stampella alla maggioranza senza avere evidenti garanzie...forse la concessione di accordarsi per lo stadio per i soliti interessati che hanno trovato questi disgraziati per dare una mano nel momento di finire di pagare la stagione ed i famisi soldi per la manutenzione del comune può aver fatto la diffetrnza......può darsi...evidentemente le spese sostenute dai fantomatici romani di sicuro andrebbero nelle pieghe dei costi dello stadio per poi rientrarne al momento che tutto va a regime...chiamasi investimento e se esistono certe certezze non possono che essere date da chi per come stanno le cose può dare il placet e cettezze...l'Amministrazione comunale e nessun altro.

Tutto torna....

Poi dopo tre ore del giorno più importante (a sentire la Pravda del tifoso bianconero) si ferma tutto ed il FOL recita così:

"CLAMOROSO STOP ALLA TRATTATIVA PER LA CESSIONE DI ALCUNE QUOTE DEL SIENA.."
"...Ancora una volta i “dettagli” si sono affacciati nella storia del Siena e da quanto abbiamo appurato la trattativa con il gruppo romano, giunta appunto ai dettagli, sarebbe saltata. Momentaneamente o definitivamente? Difficile dare una risposta a questa domanda, l’unica certezza è che il closing, dato per vicino, si è allontano e forse in modo definitivo...."

Fra il serio ed il faceto ci danno due notizie....che la trattativa si è improvvisamente interrotta,....che il closing si è allontansto forse definitivamente...quindi diamo a punto ed a capo??

Ora domando:
Non vi sembra strano che una cosa cosi avviata da tempo tanto da evidenziare la volontà nonostante tutto, di subire i diktat della proprietà si sia dissolta in un amen??

Io non credo che possano essere sopraggiunti problemi insormontabili visto che parlano da settimane, mi verrebbe piuttosto da pensare di un inserimenro esterno che propone altro e forse più interessanti prospettive per la proprietà Armena che nonostante gli equilibrismi di qualche settimana fa del presidente francese, evidentemente avevamo ragione noi a pensare che quelle dichiarazioni non corroborate da atti concreti ma solo da rumorosi ed assordanti silenzi erano solo cose che dovevano per forza dire per non svilire l'affare, ma che comunque facevano pensare ad una dismissione, l'attivismo della triade/advisor aveva a mio avviso dato la definitiva consacrazione alla notizia che cessione parziale o totale sarebbe stata.
A questo aggiungerei anche l'improvbisa apertura che ka proprietà potrebbe aver avuto tanto da non costringerla ad un solo interlocutore a lei fra l'altro assolutamente agnostico, e l'esempio fu che prima di firmare con questi si sarebbero tagliati volentieri una mano, e forse un'ulteriore opzione potrebbe essere stata davvero benedetta per loro.

Ora cambia tutto, e forse in maniera definitiva e siccome non avrei voluto rivedere quello che ci è stato propinato negli ultimi due anni dove confusione ed incertezze l'hanno fatte da padrone e dei "romani" ho smesso di fidarmi da tempo immemore, ecco che torno a sperare nel ricco americanone che vede qualcosa nel Siena ed in Siena come città da rilanciare anche se bella come nessun'altra ed in quella carta bianca tutta da scrivete con centro sportivo e stadio di proprietà, la possibilità di realizzare qualcosa di importante e di unico, perché noi siamo unici, anche se i primi nemici di noi stessi.

Spero che tutto si sia fermato perché le garanzie sono altre come altri sono igli ipotetici acquirenti...io continuo a sperare nella DISCONTINUITÀ, continuo a spersre nell'AMERICANONE ed in un "arbitro" che non fischi contro (visti i recenti avvicinamenti) perché si rischia di perdere la partita più importante, quella del rilancio di una città, di una passione...si rischia di perdere tutti per rendite di posizione assurde.

Sarei estremamdnte deluso se invece questa di oggi fosse solo il solito giochino al rialzo o al ribasso (dipende dai punti di vista) classici dei maneggioni.....vorrebbe dire che qui nessuno farebbe per il Siena ma solo per se stesso.

Data: 10/05/2022 21:21:11 Nick: roburunicafede

In 3 ore dai dettagli alla chiusura delle trattative...mi ci scappa solo da ridere...che buffonate!!!

Data: 09/05/2022 20:54:24 Nick: Braccio da Montone

In assenza di una comunicazione societaria noi abbiamo solo l'altro interlocutore che parla, cioè il Comune come unico riferimento e di questo solo le parole dell'Assessore Benini che in una intervista a Gazzetta di Siena parla anche di stadio.


".....Oggi è anche la giornata in cui Acn Siena e comune si incontreranno per fare il punto sui lavori al Franchi, Benini è così intervenuto: “Esiste una concessione nonché l’approvazione di una delibera di giunta in cui sono state richieste integrazioni documentali. So che questi lavori devono essere terminati entro marzo 2023. Riprendendo quanto già detto dal Sindaco, questa è una società privata che ha una ricaduta considerevole sulla città, l’amministrazione è vigile ma nei limiti del consentito. Ci stiamo interessando per sapere a che punto siamo, quando si intende partire e in che modo, quando si prevede la fine, mi auguro ci daranno risposte esaustive, il punto è che loro devono rispettare quanto scritto nella convenzione....."


Ecco qua..."devono rispettare quanto scritto nella convenzione".....è la normale imposizione decretata dagli accordi liberamente presi e se lo ribadisce oggi vuol dire che evidentemente ciò deve aver disturbato non poco l'attuale proprietà....quasi da far pensare che questi nonostante le rassicurazoni societarie abbiano poca voglia di metter mano al portafoglio..ed allora che cosa ci dobbiamo aspattare???

Visto che l'assessore parla del 2023 come data utile, se questi non fanno....chi fa??..il Comune??...Sigerico??...visto che l'Assessore lo cita in altra parte dell'intervista come gestore a breve del palazzetto stesso il quale Sigerico/Siena Parcheggi è coinvolto dentro la conca del Rastrello attraverso la gestione del parcheggio ....pagheranno loro se gli Armeni non lo fanno??

E il non rispetto della convenzione potrebbe far perdere il titolo sportivo concesso dopo accordo tra Comune e società Noah (o chi trattò la vicenda) lo scorso anno??
Che succede se questi non ci sentissero??...no perché l'Assessore sembra indicare le responsabilità , ma anche il distacco dal privato e la fermezza nel pretendere rispetto degli accordi...ripeto se Gevorkyan non paga...chi paga??...perderanno il titolo sportivo???
Verrà riassegnato??
O forse per mantenere la maggioranza, è per questo che la proprietà cerca un socio di minoranza che metta i soldi per completare l'annata e pagare la risistemazione concentrandosi loro solo sulla squadra??

Beh se ciò non succedesse il Comune proprietario della struttura dovrebbe comunque intervenire se no che figura ci fanno se a marzo poi ti chiudono il campo??
Quindi si farebbe paladino di un intervento che gli Armeni non avrebbero voluto/potuto/saputo fare??

COME FUNZIONEREBBE QUESTO PASSAGGIO??

E se nel frattempo arrivasse qualcuno all'ultimo tuffo (vedi questa supposta società del gas di cui non si sa niente, nemmeno il nome) ed arrivasse ad intervenire parzialmente o totalmente nella proprietà, cosa mi devo aspettare visto che probabilmente me la porta l'advisor che aveva un importante interesse nella questione??
Anche chi verrà sarà inevitabilmente legato a questi??.....ed allora che senso ha che siano advidor loro se poi si sente dire in giro che non solo non scorra buon sangue ma siano ricorsi anche alle denunce??
Faranno mica come i ladri di Pisa??

Certo che se come penso il Siena sia un mezzo e non un fine, una denuncia di qua o di la, può essere inibente e condizionare gli equilibri....e forse a seconda di...chi ha denunciato chi...puo essere un grimaldello per convincere una parte a recedere (sarebbe fondamentale sapere..chi ha fatto cosa, perché se ciò fosse vero, chiarirebbe tutto) ed in questo testa a testa chi fa un passo in più vince.

Io se fossi l'Armeno non precipiterei gli eventi visto che la società era risaputo non essere in vendita, se si è palesata questa situazione non credo sia da molto tempo e darei invece la possibilità anche ad altri di formulare un'offerta e non farsi strizzare le palle.....io come ben sapete sono sempre per l'americanone danaroso e la più assoluta e totale DISCONTINUITA, anche se sono consapevole che come scrissi l'altro giorno visto i soggetti che si stanno muovendo, nutro poche speranze che ci si possa muovere da dove siamo ora, che sia una cessione parziale o totale (propendo per la parziale perché credo che i soldi qui non ce li ha nessuno tali da cambiare gli equilibri....salvo il fantomatico americanone che non esiste.)


Ah un'altra cosa.....ho sentito ventilare fondo Maltese o qualcosa legata a Malta........
Occhio perché a Malta è concentrata la merda della merda....io la scanserei o mi preoccuperei se in qualche modo ci fosse un qualsiasi aggangio...mi pare che di merda se n'è già mangiata anche troppa in questi anni, ne farei volentieri a meno adesso ed eviterei la prospettuva di mangiarne in futuro......

W L'AMERICANONE DANAROSO...CHE VENGA DAL TEXAS O DAL WISCONSIN POCO IMPORTA, BASTA CHE FACCIA PIAZZA PULITA....PEGGIO DI QUELLO CHE HANNO FATTO "TUTTI"....(e ci metto proprio TUTTI)...DI CERTO NON FA.

Data: 09/05/2022 12:30:45 Nick: roburunicafede

Se il silenzio è d'oro siamo la società più ricca del Mondo

Data: 06/05/2022 23:19:30 Nick: primo senesi

SEI IL SOLITO VENALE DI MERDA....COMJNQUE PUOI SEMPRE INSERIRE IL DOVUTO PER LO SFRUTTAMENTO D'IMMAGINE NEL CONTO DELLO STADIO...


Mi hai dato una grande idea

Data: 06/05/2022 18:51:37 Nick: Braccio da Montone


Io non credo a tutte queste improvvise news esplicate nei vari social e blog, la vedo più come una comunicazione indotta ad un fine personale stante l'incertezza, l'assordante rumore sel silenzio, la mancanza di comunicazione societaria su quelle che dovrebbe essere lo stato dell'arte.

L'unica cosa che ritengo attualmente in essere è il lavoro di Infinet e dei soggetti che la compongono, intenti a cercare investitori perché se è vero che lo stadio non interessa l'attuale proprietà trovare qualcuno che immetta denari darebbe impulso anche a loro, da qui l'unica cosa che si è sempre sentita dire (come ai tempi di Ponte e Durio) è la ricerca di un socio di minoranza....mai trovato prima ma lo stesso difficile da trovare adesso.

Solo Infinet sta muovendo le cose perché per loro il Siena è solo un mezzo e non un fine e che potrebbe coagulare anche gli attuali plenipotenziari del Siena al netto degli scazzi fra loro, mai ratificati se non dal ricambio societario, tanto che dopo cacciata l'enclave italiana gli è stato confermato il ruolo di advisor, cosa un po strana fra chi litiga furiosamente, ma questo è un fatto e non si discute m non vorrei ci fosse tutta una presa di culo e facessero come i ladri di Pisa....

Tutto gira intorno a Belli e compagnia cantante e sono loro che stanno cercando soluzioni, scrivere che esistono trattative equivale a stoppare eventuali pretendenri alla società, come ad allontanarne anche il semplice interesse pur non avendo nessuna certezza ufficiale, perché pur non essendo intenzionato a cedere, se a Gevorkyan arrivasse la giusta offerta sono convinto che tratterebbe e se arrivasse da fuori, verrebbe minata la possibilità di business con lo stadio, messa già in piedi da tempo....quindi informare anche chi ti ha sempre remato contro, rende più credibile una cosa che non c'è, anche se non escludo che qualcuno abbiano aggangiato ma non così determinante da chiudere il cerchio altrimenti avrebbero già annunciato qualcosa qualunque essa sia e sarebbe cessato l'attivismo esasperato.

Quindi ritengo una mezza verità quella che si legge oggi e comunque tutto portata avanti solo dall'advisor perché non esiste niente altro.

Cosa farei io???...
PIAZZA PULITA...VIA TUTTI....
Auspicherei un bell'americanone (avanzasse qualche centinaia di milioni a quelli che hanno proposto un miliardo per il Milan la REDBIRD GIA DENTRO AL LIVERPOOL non sarebbe male) che fa come cazzo gli pare perché i soldi li mette lui, perché gli americani hanno inside la predisposizioni ad investire sull'mpiantistica partendo da un eccellente centro sportivo oltre a piacergli sia il calcio e il posto dove operare.
Il costo potrebbe essere superiore alle aspettative, fuori media per la C, considerando i denari spesi ed i pagamenti ancora da fare, ma sono convinto che pur non volendo cedere qualcosa si potrebbe smuovere nel cuore di pietra di Gevorkyan, se rientrasse in toto di quello speso o quasi, mettendo fuori gioco chiunque (i soliti noti) avesse velleità o interessi, ed è per questo che c'è un grande attivismo a cercare soluzioni con una spruzzatina di certezze mandate in pasto ai nemici che servirebbero a fare da cassa di risonanza, proprio come detto prima, tali da rendere credibile una cosa non del tutto vera o indietto nell'architettura, tanto da far credere che quel posto al tavolo delle trattative è occupato per disilludere altri interessati da qualsiasi azione, in attesa di trovare la quadra.

Quindi rivolgendomi a qualcumo che pensa di avere sempre la verità in tasca, occhio alla strumentalizzazione perché c'è gente che la mattina si alza presto per poterlo tirare nel culo al prossimo, ed è alto il rischio di essere sfruttati nell'incefere della loro azione contraria al manovratore.

Comunque per tagliare la testa al toro per me TOTALE DISCONTINUITA' sperando che l'inizio di una "nuova partita" non abbia in campo un "arbitro" che fa "contro", perché con l'arbitro contro perdi sicuro.

Data: 06/05/2022 15:12:07 Nick: Braccio da Montone

Messaggio scritto da primo senesi

Rubo il copiraitte al Bernini:

"Anonimo5 maggio 2022 13:02
Ancora pochi giorni e poi il Siena verrà ceduto ad una cordata romana capeggiata dall‘ ex DG del Catania Pellegrino.
Uno di Valli....."

Simoncino che ci dici delle dichiarazioni di questo tuo frequentatore del blog??




DEVI PAGARE PER CITARE PEZZI DEL BLOG



SEI IL SOLITO VENALE DI MERDA....COMJNQUE PUOI SEMPRE INSERIRE IL DOVUTO PER LO SFRUTTAMENTO D'IMMAGINE NEL CONTO DELLO STADIO...

Data: 06/05/2022 11:54:35 Nick: MentiX

La dirigenza del Siena dovrebbe contattare il Villarreal, che mostra come si fa a dirigere un club da un piccolo paese.

TDF: non sono di Cracovia, sono di Bydgoszcz.

Data: 06/05/2022 00:41:44 Nick: primo senesi

Rubo il copiraitte al Bernini:

"Anonimo5 maggio 2022 13:02
Ancora pochi giorni e poi il Siena verrà ceduto ad una cordata romana capeggiata dall‘ ex DG del Catania Pellegrino.
Uno di Valli....."

Simoncino che ci dici delle dichiarazioni di questo tuo frequentatore del blog??




DEVI PAGARE PER CITARE PEZZI DEL BLOG

Data: 05/05/2022 21:27:15 Nick: Braccio da Montone

Per tutti quelli che si fossero messi in testa di interessarsi al Siena....LASCIATE OGNI SPERANZA O VOI CHE ENTRATE.....

Giocare una partita contro un avversario forte a volte ce la puoi anche fare......ma giocare una partita con l'arbitro comprato e che ti fa contro non vinci mai.......

Ora ripocciatevi i soliti noti e pensare che vi toccherà anche essere contenti.

AD MAIORA

Data: 05/05/2022 20:28:29 Nick: Braccio da Montone

Illuso....

Io non so chi sia questo che scrive sul blig di Simone ma pare che qualcuna la becca.

Pellegrino era innamzitutto dentro il Catania che falliva ma sarebbe stato dentro anche con chi voleva acquistare la società...tale Benedetto Mancini (spesso al centro delle cronache calcistiche di bassa lega), con Direttire Perinetti e Pellegrino sarebbe rimasto...pii però tutto è ginito prima di cominciare ed ora questo sul blog butta là questa notizuola....

Quindi se Pellegrino fosse la lancia in resta di una cordata romana sapendo che conosce bene Perinetti che è romano (non tornerà mai..ma l'1% è sempre l'1%..senza muovere paglia) e Perinetti era venuto qui portato dalla strana Trippica....che devo pensare??

Ho letto poi sul FOL qualcosa in merito ad una ipotetica trattativa con azienda di energia rinnovabile......me ne vengono in mente tante non ultima ENEL...già sbandierata dalla Trippica tempo fa.....forse per fargli mettere i pannelli solari nel tetto dello stadio che non si farà??
Ma non è che tutte ste repentine notizie tutte insieme servono a creare ancora più confusione??

SE NON ARRIVA IL FRIEDKLIN DELLA SITUAZIONE, L'AMERICANONE CHE CACA NEL CAPO A TUTTI STI INDEGNI MANGIAGUADAGNI, NOI SI FA UNA FINACCIA, SEMPRE DENTRO A QUESTI GIRI VIZIOSI DI MERDA......

Data: 05/05/2022 19:23:10 Nick: il_boria

E io che speravo nell'Italoamericano parente di Totò Riina di terza generazione, qui si sarebbe trovato benissimo. Tanto,ormai... Pellegrino sarebbe un altra ciliegina

Data: 05/05/2022 19:09:58 Nick: Braccio da Montone

Rubo il copiraitte al Bernini:

"Anonimo5 maggio 2022 13:02
Ancora pochi giorni e poi il Siena verrà ceduto ad una cordata romana capeggiata dall‘ ex DG del Catania Pellegrino.
Uno di Valli....."

Simoncino che ci dici delle dichiarazioni di questo tuo frequentatore del blog??


Sbaglio o Pellegrino è coinvolto nel crack del Catania???
Se ne sentiva il bisogno di uno così...chissà chi ha fatto il suo nome??... chissà chi se l'è inventato??....perché uno coinvolto in un botto del genere bisogna inventarselo.

Data: 05/05/2022 15:35:08 Nick: TDF

Se vogliamo tornare un giorno in Serie B, dobbiamo partire dalle basi. Un centro di allenamento, il settore giovanile e persone adatte in posizioni che conoscono non solo la gestione, ma soprattutto il calcio.

Se ci mettevi anche la Diligence pensavo che era Bracciosky da Cracovia 😄😄

Data: 05/05/2022 13:48:01 Nick: MentiX

Messaggio scritto da TDF

Un saluto a Mentix (Patrick) che ho letto con piacere, come stai Tarlao?

Grazie, è tutto ok. Spero di tornare presto nella bellissima Siena.

Per quanto riguarda lo stadio, perché le autrità cittadine non sono disposte a contribuire alla costruzione di un nuovo stadio? Con tutto il rispetto, Artemio Franchi è una reliquia del passato. Lo stadio è terribilmente malandato e l'unico vantaggio è la posizione. Perché il club non sta costruendo un centro di allenamento?

Se vogliamo tornare un giorno in Serie B, dobbiamo partire dalle basi. Un centro di allenamento, il settore giovanile e persone adatte in posizioni che conoscono non solo la gestione, ma soprattutto il calcio.

Data: 05/05/2022 10:43:49 Nick: TDF

Buongiorno, il rumore del silenzio come usa dire Braccio.
Annina chiacchierava anche troppo, riassicurazioni a nastro e poi abbiamo visto com'è andata.
Qui ha parlato il Presidente una volta e poi il nulla; anche lui ha rassicurato l'ambiente ma d'altronde che doveva fare?
Ce l'hanno chiamato in quanto intrattiene rapporti di affari con gli armeni e quindi avevano bisogno di uno di loro fiducia per occupare quel posto e degli altri per fare ciò che hanno fatto nel mercato di gennaio.

Concordo con ciò che dite e con le preoccupazioni espresse.
Sull'aspetto di prendersi l'incombenza di rimettere lo stadio a norma è si vero che è anomalo perché è come se uno che paga l'affitto dovesse farsi carico di lavori sull'appartamento non suo; però loro hanno preso l'impegno eh, mica erano obbligati.
Magari c'era tutto il tempo per iniziare con il nuovo progetto partendo dalla tribuna coperta per fare in modo di avere lo stadio a norma e non buttare nel cesso quel milione e passa ma spenderlo sul nuovo progetto.

Che succederà?
Chissà.
A me fa paura questo che ho ripreso dal FOL.
Le quote di ACN Siena srl, con un capitale sociale di 10.000 euro, sono ancora in mano alla famiglia Gazaryan, il 30% ad Armen e il 70% a Bagrat Gazaryan.
SE SALTA TUTTO CON UN CAPITALE SOCIALE COSÌ GLI IMPORTA UNA SEGA A LORO.

Ma d'altronde passano gli anni e siamo sempre allo stesso punto, la politica è cambiata solo per finta in quanto a galleggiare sono sempre gli stessi .......

È un po' come dice Quixote ed anche io mi sono rotto di farmi prendere per il culo.

Un saluto a Mentix (Patrick) che ho letto con piacere, come stai Tarlao?

Un abbraccio a tutti voi e forza Robur

Data: 05/05/2022 09:21:50 Nick: quixote

In un mare magnum di merda come è diventata Siena negli ultimi 30 anni, mi chiedo come si possa sperare che sorga una perla calcistica avulsa dal contesto.
Non si può non condividere quanto auspica Braccio ma, d’altra parte, la realtà è la solita, quella di una città che è POSSEDUTA e non certo dai cittadini.
Lo sport poi (a meno che non sia il basket… ma per altre ragioni) a Siena vale meno del 2 di briscola.
Siena è la città nella quale si spenderanno 360 MILIONI per fare un HUB VACCINALE all’avanguardia… altro che seghe.
Io sono anni che non ci credo più e non perché sia di animo pessimista, tutt’altro, semplicemente perché non ho l’hobby di farmi prendere per il culo a ripetizione… una volta, due volte, financo tre volte ma poi BASTA!
Vi leggo costantemente, voglio bene a chiunque scriva perché ci vedo il cuore e l’anima di gente che, anche quando nel dissenso, FA PER SIENA e dunque vi leggo per una sorta di legame affettivo, una sorta di riserva indiana nella quale mi riconosco e che non voglio dimenticare.
Ma io non ci credo più da tempo.

Data: 05/05/2022 09:01:30 Nick: roburunicafede

BRACCIO una pappardella come al solito molto chiara ed interessante...
quello che è certo che ad oggi NON SI HA ALCUNA NOTIZIA sul futuro del Siena e questo è molto preoccupante!
Speriamo che il presidente attore ci dia qualche buona nuova!

Data: 05/05/2022 03:32:10 Nick: Braccio da Montone

o la situazione oltre che in stallo la vedo molto complessa.
Tutto ruota intorno al vero padrone del Siena, Gevorkyan che si è prestato ad uscire lo scorso anno dopo la debacle di due mesi da incubo, forse convinto dall'altra anima Armena presente fin da subito, ma che oggi si è riproposto a distanza di un anno più velleitario che mai ed a fronte dei soldi spesi/promessi di spendere è più incazzato che mai.....e quando uno è incazzato ed ha il libero arbitrio, può davvero fare di tutto, compreso..."muoia Sansone e tutti i Filistei"...il che sarebbe davvero la fine.

Chi sta sbattagliando un po è l'altra anima Armena, Oganyan Gazaryan (attuale presidente inscritto nella visura camerale ma che non credo conti un cazzo) e la trippica italiana, che immagino abbiano dei validi interessi che vanno al di là del Siena, che presumo pure vogliano rientrarne in possesso ma che secondo me Gevorkyan prima di firmare con loro si taglierebbe entrambe le mani, non escludendo nemmeno un rilancio già fatto, che evidentemente non deve aver dato i suoi frutti se il Siena ancora non è passato di mano.

In realtà a mio avviso Gevorkyan li ritiene i veri artefici di questa debacle tecnico/economica ed a loro non cederà mai, perché sono quelli che con le loro scelte hanno accresciuto le spese ma non gli introiti, sono quelli che hanno concordato di sostenere economicamente una manutenzione straordinaria che non gli spettava, in accordo con il Comune (conditio sine qua non inserita nell'affidamento del Siena da parte del Sindaco) credo caso unico nel pamorama calcistico visto che non solo di regola la manutenzione per il conduttore sia manutenzione ordinaria, ma ritengo non sia nemmeno giusto ed il balzello al quale sono stati sottoposti in un periodo buio per tutti non credo abbia aiutato a smorzare tensioni già esistenti.

Appare chiaro che quel milione e 200 mila euro di costi previsti, sarebbe finito nella pancia del progetto stadio cosa che non può fare Gevorkyan perché non ha nessuna intenzione di fare niente, ma forse nemmeno i lavori di consolidamento antisismico di cui si stava parlando....e qui si apre un'altra questione diciamo...da sviluppo...e mi chiedo:
Ma se i lavori che erano condizione fondamentale nell'assegnazione del Siena, il fatto di non farli, gli fa rischiare di perdere il Siena stesso??

Quindi capite bene che Ghevorkyan è in un cul de sac, dove spendere non vuol spendere, se non lo fa per via degli accordi con il Comune che gli altri hanno fatto, può perdere il Siena (chiedo per un amico se mi erudite chi di voi lo sa se è davvero così visto che viene disatteso l'accordo per cui questi hanno preso il Siena), agli altri Armeni non la cede, si presentassero altri di sicuro richiederebbe quanto c'ha speso (più quello ancora da pagare).... ma una società di C che ha un valore medio di 1 milione800 mila euro...(per la Lucchese in vendita ad esempio chiedono un milione e mezzo ed hanmo tutto a differenza nostra) quanto deve costare ad uno che si volesse (se mai esistesse) avvicinare per comprare il Siena con la prospettiva di dover ripartire da zero su tutto, visto che la squadra va rifatta, le strutture non se ne parla (e qui mi riferisco ad un centro sportivo serio e non quella cacata del Bertoni che oltre ad essere in sintetico con tutte le problematiche del caso è anche l'unico campo dove si allenano dalla prima squadra ai bambini) più ci metti il balzello comunale (ovviabile se uno avesse un progetto stadio che ne inglobasse i costi e che nessuno avrebbe pronto)???.

Ecco perché sono preoccupato, perché stiamo rischiando non solo la categoria ma lo stesso professionismo con questo che potrebbe davvero chiudere tutto e poi dove vai a cercarlo in Russia??

Ora siccome questa suo atteggiamento è stato sicuramente indotto da accordi non solo non presi da lui, ma forse anche a lui sconosciuti come importi e come tempistiche, io non ci voglio più vedere nemmeno chi è stata la causa di tutto questo, perché qui un po di ragione se non molta Gevorkyan ce l'ha, pur nella sua durezza atavica che lo fa essere si, intransigente, ma allo stesso tempo solo e consentitemi anche accerchiato.
Se poi mai gli venisse voglia di ragionare che qui esistono figli di un dio minore e figli di un dio maggiore, in base alle spese da sostenere (non ultima la notizia del FOL che riporta che lo stadio lo deve pagare chi fa calcio e non il Comune ed invece il Palasport con una sorta di ciambella di salvataggio a cifre simili lo sostiene il Comune (ndr), ecco che davvero potrebbe portarti nel baratro senza colpo ferire, al grido di........"per il culo prendeteci quelli di casa vostra".

Cosa servirebbe a questo punto??
Eh servirebbe una grande inversione di tendenza con una proprietà interessata, intanto a fare calcio come si deve, puntando su strutture più veloci da eseguire perché con costi minori, una organizzazione sia societaria che tecnica di gente professionale e professionista che sappia quello che fare, con la possibilita un domani di dare il via al progetto stadio dopo che se ne pensa uno), ripartire dalla rifondazione del settore giovanile anche qui con gente professionale e vera
e non composta da giocatori che smettono e siccome a Siena si vive benino devono per forza entrare nei quadri tecnici solo perché attaccano le scarpe al chiodo con l'idea di rimanere perché magari hanno un nome ma niente sostanza, a mio avviso (se volete si può citare non ultimo Guberti, ed attenzione ai ritorni di qualcuno che come era prevedibile fuori da qui ha dimostrato il proprio valore, cioè niente)....un settore giovanile assolutamente ed innegabilmente legato sl terrotorio per far diventare il Siena calcio, la squadra di una provincia e non solo di una città, cosa che poi sconfinerebbe in altri ambiti per dare visibilità e glamour a tante altre attività che non riguardano per forza lo sport ma che a questo unico veicolo si andrebbero a legare.
Ma qui serve testa e visione diversa e non grossolani "bottegai" che sono ancora in trincea come se quello che è qui fosse solo e soltanto roba loro.....o si cambia passo e si da una svolta o ci dobbiamo arrendere all'evidenza che qui non nascerà mai un filo d'erba ma solo perché l'Attila di turno dimora da sempre qui (bianco, nero, grigiastro che sia) e non viene da fuori.

Gevorkyan è caduto in questo tramaglio e per questo ritengo abbia anche tanta ragione da vendere, nei concetti base di sicuto si, negli atteggiamenti assolutamrnte no, ma a chi ce l'ha propinati come cioccolata vorrei ricordare che sono sempre loro, che era merda anche prima nonostante il grande lavoro dei servi sciocchi che hanno propagandato il verbo quando ancora dovevano comprare la prima vocale.....eh ma c'è quello....eh ma l'ha detto quell'altro...eh ma s'andava a scuola insieme....eh ma lui conosce tutti qui (quando sarebbe stato fondamentale avesse avuto rapporti fuori.).....pora Sienina come sri caduta in basso!!!!

Bene la pappardella è finita...cosa spero??
Spero che il Siena lo prenda qualcuno che davvero faccia piazza pulita e che usi i senesi se ne ha bisogno, pagandoli per il lavoro fatto o svolto e niente più , tanto degli indispensabili è chiaro che non te ne fai di un cazzo niente.
Vorrei una proprieta con una visione importante e futuribile, in un progetto calcio serio, che riparta dalla legge italiana, oggi vero strumento in favore delle società di calcio e da tutto quello che s'è detto fino ad ora, escluso chi ha pensato (anche negli anni passati) che il Siena fosse solo roba sua,il Siena è dei tifosi, di una città, di un territorio

Data: 04/05/2022 14:37:21 Nick: MentiX

Qual è il futuro di Robur? Riusciremo a registrarmi per la nuova stagione? I prossimi proprietari distruggeranno il club? Torneremo in Serie B qualche volta? Perché non sogno nemmeno la Serie A. Si spera che gli armeni vendano il club e il nuovo proprietario porti persone che conoscono il calcio.

Data: 04/05/2022 08:51:05 Nick: OsSeRvAtOrE dIvErTItO

@roburunicafede:pEr I LaVoRi AlLo StAdIo SiAmO Ai DetTaGlI…

Data: 03/05/2022 15:28:14 Nick: roburunicafede

COME PROCEDONO LE RUSPE ALLO STADIO?
LA SOCIETA' STA PREPARANDO LE CARTE PER L'ISCRIZIONE?

Data: 27/04/2022 11:55:22 Nick: OsSeRvAtOrE dIvErTItO

GlI oLiGaRcHi ArMeNi HaNnO oNoRaTo IL tUtTo FiNo AlL uLtImO cEnTeSImO…

Data: 26/04/2022 21:33:14 Nick: Braccio da Montone

Io credo che sia doveroso fare due considerazioni su quello che scrive il boria...."se non mi fanno costruire niente"....e mi fermo qui.

Ora chiariamo una volta per tutte.
Quelli di adesso (Gevorkyan, Henry, Petrucelli forse Trabucchi (se rimane perché lo vedo un po spento) sono un'entità che a detta dell'assessore avrebbero dato garanzie per i lavori di condolidamento antisismico (progetto Montagnani/Comune per il quale il 19 sono stati attaccati i cartelli al Rastrello).....questi però non hanno mai detto che vogliono fare lo stadio.

Lo stadio lo avevano pensato gli altri, Gazaryan, Oganyan e la Triade italiana e loro lo hanno sviluppato e penso anche portato avanti con due tecnici (Pannini e Neri?? ndr)....ma questi sono fuori, tant'è che quello che avevano pensato inizialmente nel fare il progetto del Comune, in piu ci doveva essere l'allungamento della Coperta da bandierina a bandierina (così dissero), che non ritroviamo invece assolutamente negli impegni degli attuali plenipotenziari del Siena.
Quindi....mentre gli altri ci pensavano a fare lo stadio (come, perché e con cosa non lo so), questi nemmeno ci stanno pensando almeno che non adottino il progetto degli altri che visti i rapporti oggi mi sento di escludere.

Non escludo invece che un approccio ci sia stato viste le difficoltà (e non lo dicono mica...tutto bene, tutto a posto...capisco che non potrebbero fare altrimenti, d'altronde che ti devono dire che la strizzata dell'Europa ha coinvolto anche loro??) Il che potrebbe aver portato (suppongo) a chiedere un aiuto ai trombati di mesi fa, i quali saranno stati un.po aggressivi come solito proprio sullo stadio e questi non si sono accordati ed hanno deciso di fare da se (per ora)..
ma a parte le rassicuranti parole del Presidente di oggi bisogna vedere se in fondo ci arrivano.....in questo casino organizzato, mi arrogo di avere
il lecito dubbio sperando che mi facciano bugiardo.

Oggi parole importanti del presidente transalpino, ma fa specie aver visto il D.G in terrazza di casa sua in Piazza per l'intera mattinata (difficile non notarlo visto che non ha fatto niente per nascondersi e li era davvero in vetrina)....mi sembrava doveroso che uno del suo calibro in società partecipasse alle decisioni...mah avrà detto la sua in smart working chi lo sa.)

Comunque Daniele qui stanno ancora a discute fra se, perché onestamente io stento a vedere oggi chi potesse mettergli i bastoni fra le ruote o impedirgli di fare quello che volevano, visto l'apertura del Comune da due anni a questa parte, a meno che non sia cambiato qualcosa negli equilibri che noi non sappiamo, ed a quelli di oggi non sia perdonato niente per aver leso la maestà degli altri trombati mesi fa.

Io questo non lo so e nemmeno me lo dicono ma basta per favore nel dire..."qui non gli fanno fare niente"... perché non è vero, hanno fatto tutto da se in una faida Armena e non escludo che chi è uscito spinga additittura per rientrare......ECCO PERCHÉ PERSONALMENTE MI SAREI GIÀ ROTTO I COGLIONI DI QUESTI BALLETTI DENTRO-FUORI AI QUALI ASSISTIAMO DA DUE ANNI......nonostante sia doveroso ringraziarli per gli sforzi fatti, pochi o tanti che siano stati.....magari avessero usato più chiarezza e si fosse venuti a conoscenza dei bilanci (per ora l'hanno chiuso uno solo quello della D) avremmo meglio capito l'investimento fatto invece di credere a tutte le cifre che vengono buttate la...ho smesso di credere a babbo natale ed a chi vuol fare solo propaganda...se non vedo non credo, sopratutto se non circostanziano il tutto perche se non si conosce un dato che sia uno, vorrei capire, chi spara cifre come i cannoni in Ucraina, come e da chi abbiano tutte ste certezze...speso 4....speso5.....speso 6....o speso un cazzo??

Data: 26/04/2022 19:28:01 Nick: il_boria

Ah poi sia chiaro... Io fossi in loro... In quanto imprenditori... Se nn mi fanno costruire niente o progettare una mazza... Non avrei problemi a levarmi dai coglioni veloce senza ripianare nulla. Chi me lo farebbe fare? Speso un botto e ricevuto palate di merda da tutti....

Tanto sarebbe la terza volta che "fallirebbe" la squadra di calcio di una città immobile e che mai vuol cambiare.

Poi si schifa la mafia e la camorra... Ma prima di farlo guarderei cmq in
casa nostra prima

Data: 26/04/2022 19:19:09 Nick: il_boria

Concordo con Braccio... Basta ex gioattori ,grazie. Nn se ne può più.

Capitolo sedicenti armeni; se,come gira voce, hanno pagato stipendi e tt il contorno, oltre a fare il loro dovere, direi che nn sembra ci sia aria di disimpegno anzi. Male che vada cederanno una società con ,si spera,i conti in pari. E a quel punto,si meriterebbero un grosso grazie da parte della parte sana di questo borgo polveroso.

Peccato che quelli bravi storicamente le pulci nn le hanno mai fatte se non a questi sedicenti armeni (nemmeno quando alla brava annina staccarono persino la luce dei cessi,ma lei era ingenua ,raggirata, casalinga disperata) venuti sotto un amministrazione comunale con un colore politico (così dicevano,nei fatti poi nn è cambiato nulla) diverso dagli ultimi decenni. Le stranezze della vita,eh?

Se invece i sedicenti decidessero di rimanere, vi prego... Fate le cose per bene,con gente capace nei loro ruoli di competenza. Ripartiamo insieme da zero ma con programmazione,senza proclami iperbolici ma con giudizio. Facciamo ringollare palate di merda a chi spara a zero per partito preso. Sarebbe un mio sogno , serie b e stadio da 60mila posti... Delirio di fine stagione

Cmq vada, vedrem , aspetterem, valuterem.

Come sempre abbiamo fatto senza mai partiti presi ,simpatie ,interessi vari...

Data: 26/04/2022 17:03:09 Nick: Braccio da Montone

Leggo di Guberti che vorrebbe rimanere........eccoci ci risiamo, la storia si ripete ciclicamente.
Guberti cerca già lavoro dentro il Siena.
Praticsmente ha detto di essere a disposizione della società. È il solito modo per procurarsi uno stipendio, invece di capire che deve levarsi scarpini e maglietta e ripartire da 0, studiare, con il solo obbiettivo di imparare un nuovo mestiere.
Se farà questo avrà una prospettiva, se non farà questo vivrà di espedienti, raccomandazioni e passerà il resto della vita a leccare il culo ai vari DS e DG.
Siccome qualcuno lo vede come una bandiera e basandosi sugli applausi dell'altro giorno come successo per altri questo avrebbe già il posto assicurato??
Le società diventano stipendifici diretti dopo la fine della carriera in virtù di non si sa quali capacità visto che niente hanno dimostrato.
Tutto questo ovviamento va a penalizzare il progetto tecnico che viene basato su presupposti che non sono certo quelli della meritocrazia se non per aver vestito la maglia per qualche anno in più di altri, senza però aver dimostrato niente prima.
Risiamo alla nave scuola, con persone scelte da chi??...dove sono i professionisti o le professionalità oggi nel Siena per decidere tali cose???
Chi è Trabucchi??..Cannella??...chi il presidente..oppure il cittone o forse Petrucelli??? (intendiamoci potevo dire le stesse cose di quelli di prima escluso Perinetti che però ha dimostrato di scegliere anche peggio)

Per me va...studia, apprende, si applica bene e quando ritorna....ritorna perché ha dimostrato qualcosa di saper fare e non solo perché ha vestito la maglia con l'ultima proprietà di turno che gli ha pagato lo stipendio, o peggio gli da lavoro perché rientrava nelle pieghe del contratto..."ti do meno ma poi do lavoro dopo"...il tutto al buio perché sai una sega questo com'è o meno nella nuova veste.

Vorrei far notare che questo errore è già stato commesso con altri...bandiere, bandieroni, eroi nazionali ma poi che non hanno dato niente o quasi, millantati come imprescindibili e poi scoperto che cercavano solo un lavoro........

Data: 26/04/2022 16:14:14 Nick: Braccio da Montone

Mr. Padalino:

"Pensare di vivere una stagione alla giornata sarebbe impensabile"

Quindi negli ultimi mesi da quando è arrivato, a Siena, Padalino ha percepito che si vivesse alla giornata tanto da essere impensabile farlo anche la prossima stagione??

Ciò però contraddice il presidente (arrivato da poco certo che si) legale rappresentante di una proprietà che c'era anche prima e che evidentemente ha vissuto alla giornata....che però ha tranquillizzato tutti sui programmi??
No perché allora il trend poteva essere cambiato anche prima, anzi doveva essere cambiato se l'impegno della proprietà era a lungo termine....ora ci tranquillizzano??
Ma quante volte abbiamo sentito queste cose??.....promesse e rassicurazioni, rassicurazioni e promesse....io intanto per tranquillizzare tutti, pregherei il Presidente o chi per lui di saldare i compensi ai lavoratori della società se qualcuno o più di uno deve ancora riscuotere dopo di che siamo pronti per le rassicurazioni ma siccome "I know my chiken" non mi pare che i fatti siano adeguati alle promesse........vi prego fatemi bugiardo.

Data: 26/04/2022 15:21:24 Nick: primo senesi

Io francamente ne avrei fatto a meno.
Registro comunque il fatto che a oggi gli Armeni proseguono e rilanciano.
Ecco, andrebbero fatte le cose per bene.

Aspetto comunque una pronta replica di Alaimo, Ballotta e Schira con un comunicato congiunto

Data: 26/04/2022 12:26:19 Nick: roburunicafede

Comunicato del Presidente

Con la gara di sabato contro il Cesena si è chiuso il campionato 2021-2022 della nostra Robur e con esso una stagione che mi ha visto, soltanto due mesi e mezzo fa, subentrare in corsa nel ruolo di presidente. Per prima cosa è mio dovere ringraziare tutti per quanto è stato fatto in nome del Siena. Dai tifosi, sempre vicini ai nostri colori, alla Società in tutte le sue componenti, dallo staff tecnico a tutti i ragazzi che hanno indossato la nostra gloriosa maglia, passando per i collaboratori che sono stati preziosi punti di riferimento e gli sponsor che ci hanno sostenuto. Ringrazio anche tutti i giornalisti, i quali ci hanno seguito sempre con attenzione e sono stati presenti sia nelle partite casalinghe sia nelle trasferte.

Ritengo doveroso rivolgere alla Città, alle Istituzioni comunali, ai nostri tesserati, dipendenti e tifosi un pensiero di riconoscenza e con loro guardare al futuro. La Società, con i suoi più stretti collaboratori, è già al lavoro per la prossima stagione e nelle settimane che seguiranno saranno gettate le basi del nuovo “Progetto Siena” che ne rispecchino la storia calcistica e cittadina. Questo Centro storico secolare, questo territorio così importante, pieno di memorie e valori, conosciuto e amato in tutto il mondo deve poter contare su una squadra di calcio altrettanto autorevole e ambiziosa. Questo è il mio obiettivo. È necessario infine sottolineare che la nostra Società, la nostra Robur, la nostra azienda non hanno problemi di alcuna natura nonostante abbia notato che siano in diversi a sperarlo.

NON SO A VOI MA A ME LA POLEMICA FINALE OLTRE A DARMI UN PO' DI SOLLIEVO MI PIACE ABBESTIA...GUFI GUFI
Ah Presidente noi tifosi, quelli veri che amano davvero la Robur e che sperano sempre in un PROGETTO VERO E DURATURO, ci segniamo parole e aspettiamo i fatti!

AVANTI SIENA!

Data: 26/04/2022 10:37:00 Nick: OsSeRvAtOrE dIvErTItO

gEnTe ChE Sa Mi Ha AsSiCURaTo ChE gLi ArMeNi ReStAnO Al CaPoSaLdO...

Data: 26/04/2022 10:36:57 Nick: OsSeRvAtOrE dIvErTItO

gEnTe ChE Sa Mi Ha AsSiCURaTo ChE gLi ArMeNi ReStAnO Al Caposaldo...

Data: 26/04/2022 10:01:39 Nick: roburunicafede

A SIENA ESISTONO I GIORNALAI, NON CHIAMIAMOLI GIORNALISTI PER FAVORE...

Data: 26/04/2022 09:32:41 Nick: TDF

Buongiorno, tutto condivisibile caro Braccio ma come sai bene qui da noi si ragiona a rovescio.
Noi si va in serie B e si fa lo stadio ed il centro sportivo.

Ed invece andrebbe deciso di investire nel centro sportivo e nel rifacimento del Rastrello per poi programmare la scalata alla categoria superiore investendo sui giovani.
Ed il bello è che anche molti tifosi dicono "ma che si fa a fare lo stadio se tanto siamo in C?"

È proprio tutto capovolto.

È da febbraio che qualcuno doveva parlare del progetto Rastrello; l'hai più sentito?
E nemmeno un giornalista gli ha chiesto conto di qualcosa.

È una vergogna.

 

1...34567...25